Indietro

Budget di Salute in Emilia-Romagna

Delibera e materiale documentale dello strumento a sostegno del progetto terapeutico-riabilitativo per persone affette da disturbi mentali gravi


Il Budget di salute costituisce uno strumento integrato socio-sanitario a sostegno del progetto terapeutico-riabilitativo personalizzato di persone affette da disturbi mentali gravi, costituito da risorse individuali, familiari, sociali e sanitarie al fine di migliorare la salute, nell’ottica della recovery (possibile guarigione), il benessere, il funzionamento psico-sociale, l’inclusione della persona e la sua partecipazione attiva alla comunità mediante l’attivazione di percorsi evolutivi. Esso tende a contrastare e, se possibile, a prevenire la cronicizzazione istituzionale o familiare, l’isolamento e lo stigma della persona con disturbi mentali. 

È attivabile da parte dei Dipartimenti salute mentale e dipendenze patologiche (DSM-DP) in collaborazione con i Servizi Sociali, in alternativa, o in superamento dell’assistenza residenziale, quando il trattamento residenziale non è la risposta di assistenza appropriata ai bisogni della persona, o quando tale trattamento si è concluso. 

Il Budget di salute è finalizzato a creare un legame tra il Sistema di Cura ed il Sistema di Comunità e mira ad un utilizzo appropriato delle risorse di entrambi

La Giunta Regionale con DGR 1554/2015  ha approvato le “Linee di indirizzo per la realizzazione di progetti con la metodologia Budget di Salute”. Il documento, predisposto da tecnici delle Aziende Usl e degli Enti Locali, sulla base dei primi indirizzi della Consulta Salute Mentale, definisce gli elementi qualificanti del modello e le procedure generali di percorso (accesso, UVM, presa in carico, progetto, destinatari e risorse attivabili).

Esito del gruppo di Lavoro.